News
Seminario “Il Subappalto” – Milano, 18 novembre 2016
La nuova disciplina tra dubbi e criticità operative 
Seminario: ” I Quadri Elettrici di Bassa Tensione” – Milano, 17 novembre 2016
La serie di Norme CEI EN 61439 
Seminario: I nuovi tasselli del sistema RAEE nazionale – Milano, 14 novembre
-Ampliamento ambito applicazione, controlli e sanzioni. -Progettazione ecocompatibile delle AEE e rigenerazione dei prodotti 
Home> News > Ordine cronologico
News
Mediacom: ottimizzare, massimizzare e innovare per crescere
2/20/2013
 

Quando le cose cominciano ad andare male o non vanno bene come al solito, le aziende pensano di riuscire a gestire tutto da sole, senza avere però la lucidità e le competenze necessarie a mettere in campo le azioni strategiche piu’ appropriate.

Ora più che mai vale la massima “Do what you do best and outsource the rest”. La crisi dei mercati finanziari infatti rende necessaria una riallocazione delle risorse per concentrarsi sulla gestione delle attività core delle aziende, per cui più che per singoli servizi, bisogna ragionare per processi per affrontare la crisi e restare sul mercato.

Ottimizzare e massimizzare significa migliorare i flussi di cassa da un lato, vista soprattutto la difficoltà di ottenere finanziamenti esterni, e dall’altro consolidare la relazione con i clienti, migliorandone la soddisfazione, e acquisirne nuovi con modalità diverse da quelle commerciali tradizionali, piuttosto con approcci customizzati, che necessitano di mezzi e tecniche di comunicazione diretta e targettizzata.

Affidare a partner esterni all’azienda le attività di supporto rappresenta sicuramente un vantaggio competitivo, nonché un vantaggio economico, in quanto è possibile ottimizzare e razionalizzare i processi, offrendo ai clienti servizi di qualità elevata, con una gestione “economica”, efficace ed efficiente. E la tendenza è proprio quella di esternalizzare i processi e i servizi più delicati e strategici (e non quelli meramente operativi e “semplici” come generalmente si crede), che richiedono competenze tecniche complesse e diversificate, che pur non rappresentando il core business determinano di fatto il successo o l’insuccesso dell’azienda.

Proprio perchè sono servizi delicatissimi, le aziende richiedono servizi integrati e continui, offerti con standard di qualita’ elevati e la massima disponibilita’ per i loro clienti.

Divisioni O2C Nel corso della sua pluriennale attività in servizi di supporto, Mediacom ha raccolto le richieste di sempre piu’ aziende di potersi
concentrare sul proprio core business, esternalizzando nuovi aspetti della gestione aziendale, dalla Customer Care, al Marketing fino alla Gestione dei Crediti.

Processo O2C

Ad esempio, si avverte, in un numero crescente di aziende, l’esigenza di gestire il ciclo dell’Order-to-Cash, ovvero l’intero flusso che va dall’acquisizione dell’ordine, la gestione (anche dei processi documentali), l’evasione fino alla gestione dell’incasso, senza perdere di riferimento la centralità dell’assistenza ai clienti.

Concretamente, il processo dell’Order-to-Cash inizia con l’ordine e può prevedere esecuzione, risposte alle domande del cliente, organizzazione ritiro/consegna, fatturazione e pagamento. Inoltre, possono essere organizzate attività proattive di Marketing Operativo per l’acquisizione di nuovi clienti e/o la vendita di specifici prodotti e servizi.

Il processo termina quando l’ordine è pagato e tutte le eventuali contestazioni, resi, respinti sono risolti. Si capisce bene quanto sia cruciale quest’attività per ogni azienda, ma quanto lo sia ancor di più per quelle aziende che devono ottimizzare la gestione aziendale per poter guardare avanti e che al contempo devono garantire prodotti e servizi di elevata qualità.

Il supporto di uno specialista in ogni fase della gestione del Ciclo Attivo è fondamentale, in quanto è necessario saper integrare sinergicamente diverse attività, competenze e aree di business per massimizzare i risultati attesi:

  • la Gestione e il Recupero dei Crediti ottimizzano le leve economico-finanziarie liberando risorse proprie, rese non disponibili da ritardi e/o mancati pagamenti della clientela, con la gestione dei debiti e dei crediti e con l’educazione al rispetto delle scadenze. Ad esempio, in fase di acquisizione dell’ordine, Mediacom può valutare il rischio connesso al cliente, perchè una migliore qualità del credito significa anche incassi più regolari e sicuri
  • il Contact Center Outbound rappresenta un’estensione della forza vendita con iniziative proattive di Direct Marketing e con attività di valutazione del servizio fruito attraverso il Quality Check. L’Area Inbound gestisce i contatti in entrata per offrire assistenza (H24 tutto l’anno) ai clienti anche nelle fasi di post-vendita; il Customer Service comunica informazioni di vario tipo (aggiornamenti sulle informazioni richieste, gestione reclami, ringraziamenti per il contributo) sfruttando vari media: telefono, SMS, e-mail
  • i servizi di Marketing & Ricerche fungono da fonte preziosa di dati socio-demografici per “restituire” informazioni commerciali mirate e strategiche: analisi e segmentazione della domanda, analisi marketing, Customer Satisfaction.

L’interazione tra i diversi servizi compresi nel processo di Order-to-Cash (Gestione Crediti, Marketing e Contact Center) avviene mediante l’utilizzo di una piattaforma software web based estremamente flessibile ed efficace.

La gestione integrata dei clienti con un’unica interfaccia consente ottimizzazioni e potenzialità comunicative notevoli che si traducono in un miglioramento di performance e di gestione del rapporto di comunicazione (IN e OUT) con i clienti finali. Ad esempio, è possibile con la stessa piattaforma, sullo stesso cliente e con diversi livelli di accesso:

  • gestire le posizioni clienti scaduto/scadere
  • effettuare un’intervista C.A.T.I. per rilevarne la soddisfazione 
  • gestire la richiesta di assistenza tecnica

La condivisione con il committente di procedure e obiettivi consente la creazione di un sistema personalizzato: ad esempio, è possibile definire una procedura di blocco fornitura per un cliente moroso che allerta in automatico il Contact Center che si occupa della gestione dei ticket di assistenza tecnica e ne può definire il fermo assistenza.

Divisioni O2C
Dal 1998 Mediacom offre alle aziende servizi in outsourcing e consulenza strategica. Presente sul territorio nazionale con tre sedi, Napoli Milano Caserta, e’ certificata UNI EN ISO 9001:2008.

Scarica la brochure Mediacom

Scarica la brochure Order-to-Cash

Visita il sito di Mediacom

 
Fonte: Mediacom
 
logo American Express  logo MasterCard  logo MasterCard SecureCode  logo VISA  logo Verified by VISA in collaborazione con Visita il sito di BancaEtruria
Newsletter Help Mappa Contatti Link utili